Ieri in Confindustria un convegno sul tema, per una nuova agricoltura simbiotica e digitale basata sulla Chiocciola Metodo Cherasco

Dal Piemonte parte una nuova alba che si contrappone a due cupe ombre che si prospettano dietro l’orizzonte del futuro. La prima è la crisi economica dovuta anche al corona virus, l’altra è l’inesorabile crescita della popolazione che da qui a soli 30 anni esigerà – ad esempio – una crescita di richiesta della produzione di carne di ben il 100%. Una soluzione visionaria ma allo stesso tempo estremamente concreta – un progetto economico, umano e sociale – si è alzata durante il convegno “Strumenti di ricerca per uno sviluppo digitale dell’economia elicoidale” promosso dall’Istituto Internazionale di Elicicoltura di Cherasco presieduto da Simone Sampò e andato in scena questa mattina dalla sede di Confindustria Cuneo – guidata dalla dottoressa Giuliana Cirio che ha fatto gli onori di casa, lanciando un messaggio carico di entusiasmo per questa iniziativa

LEGGI ARTICOLO

 

0